Vaccinazione Covid-19 : obblighi, responsabilità e limiti

Si.Med. comunica che offre la possibilità di supportare la Campagna Vaccinale nelle Aziende. Ai fini di accelerare i tempi della Campagna Vaccinale Covid-19, in Italia è stata validata la possibilità di procedere con le vaccinazioni Covid nei luoghi di lavoro. In tale prospettiva è riconosciuto alle aziende di vaccinare i propri dipendenti se consenzienti e in condizione di poter essere vaccinati senza indicazione relativa ad età e sede di residenza dei dipendenti. E’ molto importante sapere che è una opportunità, quindi qualora il dipendente non volesse aderire può farlo e procedere con la modalità ordinaria aderendo al piano vaccinale statale. Le aziende singolarmente o in gruppi organizzati tramite associazioni di categoria possono attivare i punti vaccinali destinati a tale scopo anche coinvolgendo i propri Medici Competenti. Fermo restando che le forniture dei vaccini sono a carico della struttura di supporto alla commissione straordinaria per l’emergenza Covid-19 tramite il Servizio Sanitario Regionale Competente e la redazione dei punti vaccinali a carico delle aziende.

I punti vaccinali devono rispettare i requisiti di Efficienza – Efficacia – Sicurezza e l’attività vaccinale dovrà essere condotta da personale sanitario adeguatamente formato e curriculare. Gli operatori sanitari possono essere individuati dal datore di lavoro anche in coordinamento con le associazioni di categoria di riferimento o direttamente con strutture sanitarie private e/o con liberi professionisti qualificati.

Il datore di lavoro potrà usare i propri spazi ai fini della realizzazione della campagna vaccinale nei luoghi di lavoro, l’Inail stabilisce i seguenti presupposti imprescindibili:

  • Disponibilità dei vaccini;
  • Disponibilità dell’azienda;
  • Presenza/disponibilità del medico competente o di personale sanitario che segue l’iter;
  • La sussistenza delle condizioni di sicurezza per la somministrazione dei vaccini;
  • L’adesione volontaria delle lavoratrici e dei lavoratori;
  • La tutela della privacy e la prevenzione di ogni forma di discriminazione delle lavoratrici e dei lavoratori.

L’azienda che intende attivare la campagna vaccinale deve dare comunicazione all’azienda sanitaria di riferimento e la consegna dei vaccini verrà gestita con le modalità necessarie tramite il proprio Medico Competente che ne orchestrerà la conservazione e contestualmente la pianificazione e coordinamento della somministrazione con personale coadiuvante.

Si.Med. comunica che si rende disponibile ad eseguire in azienda le vaccinazioni ove i requisiti sopra elencati sono ritenuti soddisfatti o eventualmente presso strutture sanitarie dedicate che potranno essere comunicate.

Per maggiori informazioni chiamare il numero 0289356100 o inviare una email all’indirizzo info@adempimentisicurezza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.